Business Blogging: cos’è e a cosa serve

Business Blogging

Si parla sempre più spesso di Business Blogging come strumento di marketing per aumentare clienti e vendite, anche in affiliazione. Se solo fino a una quindicina di anni fa il blog era una semplice raccolta di contenuti sul web, scritti nello stile del classico diario segreto, oggi si è trasformato in un efficace strumento di content marketing per promuovere la tua azienda e la tua attività commerciale. Quindi il blogging aziendale è uno strumento efficace di promozione, addirittura considerato come la base, le fondamenta del business, con l’obiettivo di attrarre traffico in target.

Business Blogging: la strategia del blog aziendale

Con il termine di Business Blogging si intende una tecnica in cui, tramite la scrittura di un blog, si valorizza la propria impresa e una precisa strategia aziendale. Il blog diventa un punto di contatto con il cliente e serve a ottimizzare l’indicizzazione del sito web, dei social media, delle brochure e in generale della brand identity del marchio.

Leggi anche -> Come creare un blog di successo e guadagnarci.

Il blog diventa un criterio fondamentale all’interno della content strategy dell’azienda, soprattutto per queste tre ragioni fondamentali:

1. generare traffico sul proprio sito

Il blog è uno spazio ricco di contenuti informativi che rimandano direttamente al sito web dell’azienda e creano un fil rouge, un contatto diretto tra cliente e attività commerciale.

2. creare visite in termini di SEO

Tramite il linguaggio SEO è possibile creare contenuti di qualità, interessanti e informativi, ma allo stesso tempo funzionali e utili a creare traffico e indicizzare il sito in alto sui motori di ricerca.

3. convertire i lettori in possibili clienti

Una volta che il cliente ha finito di leggere, avrà la curiosità di conoscere di più sul prodotto sponsorizzato e, tramite link e anchort text presenti nel testo, atterrerà direttamente sullo shop online, sull’e-commerce e sul settore in cui avviene la vendita del prodotto.

Leggi anche –>> Come posizionarsi su google

Perchè creare un blog aziendale

La strategia del Business Blogging, in poche parole il blog aziendale collegato al sito della tua azienda, non solo genera traffico e visite sulla pagina della tua attività, ma è in grado di trasformare un semplice lettore in veri e propri lead, cioè in clienti che acquistano.

Tramite la scrittura e la creazione di contenuti pensati ad hoc, il lettore sarà informato e incuriosito in base alle tematiche e agli argomenti trendy più gettonati, e solo alla fine potrà atterrare direttamente sul sito web dell’azienda.
Quindi, i contenuti del blog aziendale sono solo a prima vista dei testi informativi, ma si travestono in maniera molto intelligente: in realtà, rimandano direttamente alla pagina in cui viene presentato il prodotto e avviene la compravendita.

Il blog, come i social media, attraggono possibili lead e clienti, fornendo contenuti e testi accattivanti, interessanti, un vero colpo di fulmine per chi naviga in internet: per questo, deve essere curato nei minimi dettagli.

Leggi anche –>> Cos’è un blog: a cosa serve e come funziona

Business blogging: informare e attrarre

La pagina blog permette di aggiungere contenuti che rimangono visibili nella lista dei post della pagina, fissi, proprio sopra all’indice e al sommario.

Si può aggiungere un numero imprecisato di contenuti, ogniqualvolta si voglia informare, aggiornare e supportare il cliente, stupirlo e sorprenderlo con novità e nuovi trend!

La pagina del sito, invece, non è così elastica e flessibile e rimane la stessa per maggior tempo.

Basta aggiungere un post, un articolo e un buon contenuto, scritto bene, con uno stile espositivo accattivante e soprattutto in ottica SEO, per duplicare il traffico dei nuovi lettori e fidelizzarsene altri.

Quindi, la strategia Business Blogging è molto più di un semplice diario, perché è possibile anche comunicare con il lettore e ricevere i suoi feedback.

Qualche consiglio per creare un blog di qualità

Ecco qualche suggerimento per scrivere un blog di successo e attuare una Business Blogging vincente per la propria azienda.

  1. Individuare Target e Topic, e cioè l’audience a cui rivolgersi e gli argomenti da trattare, che devono essere inerenti all’azienda;
  2. Creare un buon piano editoriale seguendo e rispettando precise tempistiche di pubblicazione. Il lettore percepirà questa attenzione come un appuntamento, un rituale, e il blog acquisterà di credibilità e affidabilità;
  3. Creare contenuti originali (mai copiati sul web!), scritti bene e in ottica SEO;
  4. Parlare con il lettore e stimolarlo a lasciare feedback attraverso i vari tool come sondaggi, domande e risposte, call to action, pulsanti divertenti, eccetera;
  5. Condividere i contenuti del blog aziendale sui social media, sui forum e sulla newsletter dell’azienda.

Ora che sai tutto sulla Business Blogging Strategy, non ti resta altro che iniziare a creare il tuo blog: ricordati un consiglio fondamentale, il copia e incolla sul web è una roulette russa pericolosa, quindi affidati a un copywriter competente che possa proporti contenuti di qualità.

 

Condividi questo articolo!

Prova GRATIS Gut Feeling Academy!

Prova 3 corsi e guarda 9 video lezioni:
  • Corso crea sito e/o blog
  • corso SEO & Blogging
  • Corso Newsletter e Automazioni per lanciare servizi e prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Lucy Kaczara

Lucy Kaczara

Ciao, sono Lucy, Digital Assistant e formatrice! Aiuto i piccoli Biz a far crescere la loro attività grazie al web, senza tecnicismi e senza stress. In questo sito troverai guide, risorse gratuite, corsi online e consigli utili per far crescere la tua attività online.

Hai domande? scrivimi qui:

Crea una Presenza Online che Attira Clienti
Index
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuoto
    Apri la chat
    Ciao!
    Come possiamo aiutarti?
    Scrivici qui: