Come farsi conoscere sul web

Come farsi conoscere sul web

Oggi è molto importante sapere come farsi conoscere sul web, soprattutto se hai un’attività, di qualsiasi business si tratti. Sicuramente la concorrenza online aumenta di giorno in giorno, per questo è importante cominciare il prima possibile.

Ci sono diverse strategie di marketing per farsi trovare online, e le ho vissute in prima persona per promuovere la mia attività di digital assistant e di imprenditrice digitale. Prosegui nella lettura perchè ti illustrerò quali sono i modi che hai a disposizione per farti conoscere su internet.

Come farsi conoscere sul web: 4 modi efficaci

Senza allungare inutilmente il brodo, ti dico che principalmente sono 4 i modi per farsi conoscere sul web.

1. Ricerca organica, SEO (è gratis)

Sai cos’è la SEO? è un modo molto intelligente per farsi conoscere online, gratis. Si tratta di creare un sito e un blog SEO dopo aver fatto un’attenta analisi e ricerca di parole chiave e un piano editoriale. La SEO è l’arte di creare contenuti ottimizzati SEO che si posizionano sui motori di ricerca come google. Beh non è solo questo, ma se vuoi saperne di più ti invito ad iscriverti al mio corso SEO online.

Ci vuole molta pazienza perchè i contenuti non si posizionano subito, ma è un lavoro a lungo termine. La cosa meravigliosa è che tutto quello che crei rimarrà per sempre e si posizionerà anche negli anni a venire, quindi è come un investimento per il tuo futuro. L’importante è che il blog sia creato con una buona strategia SEO e quindi uno strategico piano editoriale.

Se vuoi creare il tuo sito / blog  –>> ti invito al mio corso crea sito web / blog con WordPress.

Nessuno sta dicendo che sia facile, servono competenze e tanto lavoro, ma ne vale la pena. Sinceramente è proprio così che ho deciso di trovare clienti quando tanti anni fa mi sono messa in proprio come assistente virtuale, e tutt’ora dopo tanti anni mi arrivano richieste dal sito web.

Leggi anche –>> Perchè aprire un blog? 20 motivi per farlo subito!

Onestamente il blogging è il mio modo preferito per farsi conoscere su internet, perchè sono un’introversa e non amo espormi sui social.

Creare un blog però non è l’unico modo per fare SEO, ci sono altre piattaforme che lavorano come motori di ricerca e sono You Tube e Pinterest.

Puoi anche creare un Podcast e agganciarlo al tuo sito per pubblicizzarlo con la SEO. Sentire la tua voce rassicurerà l’ascoltatore, e creerà un legame.

Una volta ottenuto traffico organico sul sito puoi fidelizzare la tua audience con una strategia di email marketing e una newsletter.

Se ti interessa l’email marketing ti invito al mio corso Newsletter e Automazioni con MailerLite.

2. Social Media

Ogni tanto ci rifletto, e mi rendo conto che a livello professionale oggi giorno siamo proprio fortunati ad avere un mezzo potente come i social. Lo dico anche se io non amo per nulla questo mezzo di comunicazione e promozione. Ma devo essere onesta, sono un’opportunità incredibile per farsi conoscere sul web.

Una volta servivano tantissimi soldi per creare un’azienda, un impero, e spesso senza le spalle coperte non si andava lontano. Oggi invece una normalissima ragazza come altre, grazie alla potenza della comunicazione sui social, e ad altre abilità professionali ovviamente, può superare grandi aziende. Un esempio perfetto è Cristina Fogazzi, conosciuta sul web come l’Estetista cinica. Una comunicazione schietta, e fuori dagli schemi. Un’esposizione di difetti senza nascondersi dietro a un’immagine perfetta. Semplicità, naturalezza e difetti … una di noi insomma, umana e donna come tutte.

Dopo aver aperto un centro estetico, Cristina Fogazzi ha deciso di lanciare una linea di prodotti col marchio VeraLab e continua a crescere. La sua start up vale 62 milioni. Alla faccia … 😱!

A differenza della SEO, i social intercettano una domanda latente, e non quella consapevole. Questo significa che sui social le persone non stanno cercano quello che tu hai da offrire, quindi sei tu che devi convincerle che tu hai proprio quello di cui hanno bisogno.

I social network più utilizzati in questo momento sono Facebook e Instagram.

Se stai pensando di usare i social network per promuovere la tua attività, ti consiglio di iniziare da Facebook e Instagram. Sono i due social network più popolari e hanno le piattaforme di sponsorizzazione più avanzate. Linkedin è una piattaforma più professionale, quindi se il tuo target sono le aziende, questo potrebbe essere il tuo social.

Non c’è un social migliore di altri, ciò significa che devi scegliere quello dove è presente il tuo target.

3. Advertising, pubblicità online

Questo è il modo più veloce in assoluto per promuoversi, ed è meraviglioso e immediato ma purtroppo è costoso e richiede diverse competenze come:

  • tecniche, per configurare l’ads
  • scrittura di annunci persuasivi
  • creazione di landing page
  • creazione di automazioni di email marketing

Dove si può fare pubblicità online? le piattaforme sono diverse, si può fare pubblicitò con google ads, facebook ads, instagram ads ecc….

Google Ads

Con google ads si possono fare annunci sulla rete di ricerca, quindi si ragiona come per la SEO, a parole chiave. Ma si possono fare anche annunci display, che sono quelle pubblicità visive che ti capitano mentre visiti siti vari online. Il pagamento è pay per click, quindi pagni ogni volta che qualcuno clicca sul tuo annuncio. Il costo è variabile, ogni parola chiave ha il suo costo e varia in base alla concorrenza e alla qualità del tuo annuncio.

Ads sui social

I social più famosi per la pubblicità online sono facebook e instagram, Tramite il business manager di Meta si può creare un pixel (un codice di tracciamento) da collegare al sito web. In questo modo la piattaforma potrà tracciare il comportamento degli utenti monitorare le conversioni e far lavorare l’algoritmo in modo da raggiungere le persone più interessate a quello che offri.

4. Networking

Fare rete è una scelta vincente se vuoi farti conoscere sul web, le relazioni e il passaparola sono ancora mezzi potentissimi.

Puoi partecipare a gruppi tematici su facebook, a eventi offline relativi al tuo settore di competenza. Oppure puoi scegliere l’influencer marketing e affidare la divulgazione del tuo brand ad una persona che ha già un pubblico in target. Insomma in questo caso la parola chiave è relazionarsi, e non chiudersi nel proprio guscio.

Farsi conoscere online utilizzando il reverse engineering

In parole semplici, il reverse engineering è il processo di analisi di un prodotto o sistema esistente per comprenderne il design e la funzione. Nel marketing, può essere utilizzato per studiare le strategie e le tattiche dei concorrenti di successo.

Ecco come puoi utilizzare il reverse engineering per farti conoscere sul web:

  1. Inizia identificando i tuoi concorrenti. Chi sono le aziende o le persone che offrono prodotti o servizi simili ai tuoi? Una volta che hai identificato i tuoi concorrenti, puoi iniziare a raccogliere informazioni su di loro.

  2. Raccogli informazioni sui tuoi concorrenti. Puoi trovare informazioni sui tuoi concorrenti sui loro siti web, nei loro materiali di marketing, sui social media e in altri luoghi online. Quando raccogli informazioni, concentrati sui seguenti elementi:

    • Target audience: Chi sono i clienti dei tuoi concorrenti?
    • Messaggistica: Qual è il messaggio che i tuoi concorrenti stanno comunicando ai loro clienti? Branding: Come si posizionano i tuoi concorrenti sul mercato? Strategia dei social media: Come utilizzano i social media i tuoi concorrenti per raggiungere i loro clienti? Strategia dei prezzi: Come stabiliscono i prezzi i tuoi concorrenti? Funnel di vendita: Come convertono i visitatori in clienti i tuoi concorrenti?
  3. Analizza le informazioni che hai raccolto. Una volta che hai raccolto informazioni sui tuoi concorrenti, inizia ad analizzarle. Cerca di identificare le best practice e le opportunità di miglioramento.

  4. Adatta la tua strategia di marketing. Sulla base delle informazioni che hai raccolto, puoi iniziare ad adattare la tua strategia di marketing. Ad esempio, potresti voler modificare il tuo target audience, il tuo messaggio o il tuo branding.

Ecco alcuni esempi specifici di come puoi utilizzare il reverse engineering per farsi conoscere sul web:

  • Se i tuoi concorrenti stanno ottenendo un buon successo sui social media, potresti voler investire di più nel marketing sui social media.
  • Se i tuoi concorrenti stanno utilizzando una strategia di prezzi aggressiva, potresti voler considerare di fare lo stesso.
  • Se i tuoi concorrenti stanno ottenendo buoni risultati con una particolare campagna di marketing, potresti voler prendere spunto da quella campagna.

È importante notare che non dovresti semplicemente copiare le strategie dei tuoi concorrenti. Dovresti analizzare le loro strategie e utilizzare ciò che impari per sviluppare la tua strategia di marketing unica ed efficace.

Ecco alcuni consigli per utilizzare in modo efficace il reverse engineering nel marketing:

  • Focalizzati sui tuoi obiettivi. Prima di iniziare a raccogliere informazioni, pensa a ciò che vuoi ottenere dall’utilizzo del reverse engineering. Vuoi migliorare la tua visibilità online? Aumentare le tue vendite? Generare lead?
  • Scegli i tuoi concorrenti con cura. Non ha senso analizzare i concorrenti che non sono simili a te. Scegli concorrenti che operano nello stesso mercato, hanno lo stesso target audience e offrono prodotti o servizi simili ai tuoi.
  • Raccogli informazioni da una varietà di fonti. Non limitarti a guardare i siti web e i materiali di marketing dei tuoi concorrenti. Guarda anche i loro social media, partecipa ai loro eventi e leggi le recensioni dei loro prodotti o servizi.
  • Sii creativo. Non limitarti a copiare le strategie dei tuoi concorrenti. Usa le informazioni che hai raccolto per sviluppare la tua strategia di marketing unica ed efficace.

Come farsi conoscere sul web: considerazioni finali

Farsi conoscere sul web non è difficile ma richiede molto lavoro, competenze e tanta perseveranza e costanza. Se sei tenace, hai tanta motivazione e un buon progetto tra le mani non ti resta che rimboccarti le maniche e agire.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, se hai bisogno di un supporto puoi richiedere una consulenza web con me, per parlare del tuo progetto. Altrimenti puoi iscriverti ai mei corsi online per acquisire le competenze necessarie per farsi conoscere online.

A presto 😘

Lucy

Condividi questo articolo!

Prova GRATIS Gut Feeling Academy!

Prova 3 corsi e guarda 9 video lezioni:
  • Corso crea sito e/o blog
  • corso SEO & Blogging
  • Corso Newsletter e Automazioni per lanciare servizi e prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Lucy Kaczara

Lucy Kaczara

Ciao, sono Lucy, Digital Assistant e formatrice! Aiuto i piccoli Biz a far crescere la loro attività grazie al web, senza tecnicismi e senza stress. In questo sito troverai guide, risorse gratuite, corsi online e consigli utili per far crescere la tua attività online.

Hai domande? scrivimi qui:

Crea una Presenza Online che Attira Clienti
Index
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuoto
    Apri la chat
    Ciao!
    Come possiamo aiutarti?
    Scrivici qui: